fbpx

A Torino le nuove misure integrative per il miglioramento della qualità dell’aria

Cloud CO2 symbol on blue sky background. Planet pollution, smog concept. 3d illustration

La Giunta Comunale di Torino ha approvato la delibera proposta dall’assessore dell’Ambiente, riguardante le disposizioni straordinarie istituite per promuovere il miglioramento della qualità dell’aria. Queste disposizioni sono state inserite dalla Regione Piemonte in comune accordo con le altre regioni appartenenti al bacino padano. Hanno lo scopo di integrare e potenziare le misure già in vigore, agendo sulle sorgenti principali di emissioni per ottenere dei valori ridotti entro il più breve tempo possibile.

Quali sono le misure per favorire il miglioramento della qualità dell’aria?

Le seguenti disposizioni vengono applicate nell’ambito dell’agricoltura, del traffico e del riscaldamento civile, e prevedono:

  • Il definitivo divieto di circolazione per i veicoli a benzina e diesel che presentano un’omologazione uguale o inferiore a Euro 2 e per quelli alimentati a metano e GPL con omologazione inferiore o uguale a Euro 1. Questo si aggiunge al divieto per tutti i veicoli di sostare con il motore dell’auto acceso.
  • Il divieto di circolazione nei giorni feriali, dal 15 settembre al 15 aprile, dalle 8 alle 19, per i veicoli diesel Euro 3 e Euro 4. In questo periodo è vietata la circolazione anche a motocicli e ciclomotori con omologazione inferiore o uguale a Euro 1.
  • I generatori di riscaldamento a pellet, dotati di potenza termica inferiore a 35kW, devono essere obbligatoriamente alimentati con pellet di origine vegetale. È inoltre necessario conservare la relativa documentazione.
  • Il divieto per il settore agricolo di bruciare materiale vegetale dal 15 settembre al 15 aprile, con relative deroghe disposte dalle autorità competenti inerenti a situazioni di emergenza fitosanitaria.

Il miglioramento della qualità dell’aria che respiriamo è un traguardo da non sottovalutare

Queste sono le principali misure che riguardano il nostro territorio e che hanno l’intento di garantirci in breve tempo un miglioramento della qualità dell’aria che respiriamo. Noi faremo sicuramente del nostro meglio per ridurre smog ed emissioni!